Antincendio

Per proteggere idoneamente un ambiente da un incendio o da altri fenomeni nocivi tipo allagamenti, fughe di gas tossici, ecc. è sempre consigliabile l’installazione di rivelatori professionali ed idonei per la situazione specifica


Ad esempio in alcuni casi si utilizzano tecnologie che rivelano la formazione di fumi, in altri casi di presenza di materiali infiammabili che non producono fumo (tipo deposito solventi) si utilizzano tecnologie che misurano la velocità di innalzamento della temperatura oppure si usano rivelatori che ponderano più eventi insieme.
In ogni caso tutte le apparecchiature collegate, controllate e gestite da sistemi di centralizzazione che consentono l’immediata individuazione dell’allarme e l’attuazione delle misure di sicurezza programmate.temperatura oppure si usano rivelatori che ponderano più eventi insieme.
In ambienti dove è richiesta una sicurezza molto elevata, tipo locali archivio informatico o cartaceo, oltre ai sistemi di rivelazione incendio vengono progettati sistemi di estinzione automatica e manuale dell’incendio, e vengono realizzate compartimentazione con porte REI e sistemi EFC per evacuazione di fumo e calore.

I commenti sono chiusi.