Domotica

Domotica Il termine  “Domotica” è derivato dal francese “Domotique”, contrazione della parola greca “domos” e di “informatique”, ovvero l’informatica applicata alla casa.
Questa disciplina permette l’applicazione della “Home automation” nata dall’evoluzione della più conosciuta e complessa “build automation”.
Con la domotica è possibile gestire i principali impianti presenti nella ns. abitazione:

  • Gestione riscaldamento
  • Gestione impianti audio e video
  • Gestione sicurezza
  • Gestione comunicazione e trasferimento dati
  • Gestione illuminazione ed apparecchi elettrici

Ogni sistema domotico è costituito da determinati componenti:

 UNITA’ CENTRALE: è il cuore del sistema, riceve ed elabora i segnali provenienti dai vari sensori e gestisce i dispositivi periferici.

INTERFACCE UTENTE: permettono all’utente di interagire con il sistema

DISPOSITIVI AUSILIARI: sensori (dispositivi che raccolgono i segnali dell’ambiente), attuatori (traducono i comandi ricevuti in azioni sui dispositivi connessi).

I mezzi trasmissivi possibili per la rete sono:

ONDE CONVOGLIATE

Si utilizzano i conduttori di distribuzione dell’energia elettrica, permettendo ai componenti del sistema di comunicare tra di loro attraverso particolari dispositivi.
Il vantaggio nell’utilizzare le onde convogliate risiede nel fatto che viene sfruttata la linea elettrica esistente, evitando il problema dell’installazione di nuovi cavi.
Possibili problemi con questa tecnologia sono quelli relativi alle interferenze, che possono essere superati con l’adozione del cosiddetto filtro di linea.
Una limitazione è la bassa velocità di trasmissione.

INFRAROSSI
Questo sistema non prevede la presenza di fili.
Limitato dalla forte attenuazione del segnale in presenza di ostacoli tra il trasmettitore ed il ricevitore

RADIOFREQUENZA
Metodo di trasmissione basato su onde radio.
Trasmissione radio in bassa potenza è un mezzo per realizzare semplici controlli, riducendo al minimo l’installazione.

BUS DI LINEA
E’ un sistema di trasmissione di segnali che utilizza una coppia di conduttori delicati.
Richiede un maggiore lavoro di  installazione per la posa dei cavi, rispetto ai mezzi fino ad ora considerati.
Questa tecnica di trasmissione è molto flessibile e si presta bene soprattutto in abitazioni molto grandi con un gran numero di componenti.

FIBRA OTTICA
Mezzo di trasmissione che permette il trasferimento dei dati tramite segnali luminosi che viaggiano all’interno di una guida onda.Altissime velocità di trasferimento dati e immunità dai disturbi elettromagnetici i punti forti.

I commenti sono chiusi.